Passa al testo principale

Europa

Comunicato stampa 2016

2016/Nov/11

Bristol-Myers Squibb firma l'Accordo di licenza universale esclusiva con Nitto Denko per la terapia siRNA mirata nella steatoepatite non alcolica (NASH) in stadio avanzato e nella cirrosi causata da NASH

  • Licenza esclusiva per sviluppare, produrre e commercializzare l'asset principale di fase 1b ND-L02-s0201 in sviluppo per la fibrosi epatica avanzata
  • Avanza il programma di sviluppo di Bristol-Myers Squibb nelle malattie fibrotiche
  • L'Accordo include le opzioni per le licenze esclusive per la fibrosi polmonare e la fibrosi di altri organi
(NEW YORK e OSAKA – 10 novembre 2016) - Bristol-Myers Squibb Company (NYSE: BMY) e Nitto Denko Corporation (Nitto) (6988:Tokyo) oggi hanno annunciato che le aziende hanno firmato un accordo che concede a Bristol-Myers Squibb i diritti universali esclusivi per lo sviluppo e la commercializzazione delle molecole sperimentali siRNA di Nitto che mirano alla proteina da schock termico 47 (HSP47) nella vitamina A contenente formulazioni, che include l'asset principale di Nitto ND-L02-s0201, attualmente in studio di fase 1b per il trattamento della fibrosi epatica in stadio avanzato. Inoltre, l'accordo concede a Bristol-Myers Squibb la possibilità di ricevere licenze esclusive per le siRNA HSP47 nella vitamina A contenente formulazioni per il trattamento della fibrosi polmonare e la fibrosi di altri organi. L'accordo è soggetto a clearance ai sensi della legge Hart-Scott-Rodino Antitrust Improvements Act.

“La risoluzione della significativa esigenza non soddisfatta delle malattie fibrotiche costituisce la parte principale della strategia di Bristol-Myers Squibb per creare un portfolio sostenibile e diversificato di medicinali trasformazionali,” dice Francis Cuss, MB BChir, FRCP, vicepresidente esecutivo e responsabile scientifico di Bristol-Myers Squibb. “Continuiamo ad investire in approcci innovativi sia internamente che esternamente, in grado di fermare o rallentare la progressione delle malattie fibrotiche; siamo lieti di collaborare con Nitto Denko per far progredire lo sviluppo delle terapie per i pazienti affetti da NASH in stadio avanzato e cirrosi causata da NASH che attualmente hanno opzioni terapeutiche limitate.”

“Crediamo che il nostro farmaco sperimentale anti-fibrosi abbia il potenziale per dare un significativo contributo per aiutare i pazienti affetti da fibrosi epatica in stadio avanzato. Siamo molto entusiasti che Bristol-Myers Squibb si unisca a noi, poiché questo fornirà uno sviluppo accelerato per questo composto,” dice Hideo Takasaki, Amministratore delegato, Nitto Denko Corporation. “D'ora in avanti, Nitto Group sosterrà Bristol-Myers Squibb nell'ulteriore sviluppo e continuerà ad impegnarsi per sviluppare il trattamento della fibrosi di altri organi, compresa la fibrosi polmonare idiopatica (IPF), grazie all'appena fondata Nitto BioPharma Inc.”

Il prodotto principale di Nitto, ND-L02-s0201, è una terapia siRNA mirata, studiata per inibire l'HSP47, un chaperone specifico del collagene che regola la sintesi e la secrezione, per prevenire l'ulteriore deposizione di collagene, nonché per abilitare la risoluzione delle fibrosi esistenti. Attualmente Nitto sta conducendo uno studio di fase 1b in aperto di 5 settimane in pazienti con fibrosi avanzata (F3-F4c) causata da NASH o epatite C. L'ente statunitense Food and Drug Administration ha assegnato un riconoscimento Fast Track alla ND-L02-s0201 per due indicazioni, la fibrosi epatica e la cirrosi causata da NASH e la fibrosi epatica e la cirrosi causata da HCV.

Ai sensi dei termini dell'accordo, Bristol-Myers Squibb sosterrà un pagamento anticipato di 100 milioni di dollari a Nitto. Bristol-Myers Squibb sarà responsabile dello sviluppo, della produzione e della commercializzazione di siRNA HSP47 in vitamina A contenente formulazioni per tutte le malattie epatiche. Nitto è anche idonea a ricevere pagamenti per le successive tappe cliniche e normative, royalty, pagamenti basati sulle vendite, nonché pagamenti per l'esercizio dell'opzione per la fibrosi polmonare e la fibrosi di altri organi.

Informazioni sulla fibrosi e sulla NASH

Le malattie fibrotiche sono caratterizzate dall'infiammazione e la successiva formazione di collagene in eccesso in un organo o un tessuto, compromettendo la funzione e causando infine l'insufficienza dell'organo. La steatoepatite non alcolica (NASH) è caratterizzata da un'infiltrazione adiposa del fegato non causata dall'alcol. La NASH può progredire a fibrosi epatica, cirrosi, carcinoma epatocellulare e insufficienza epatica, e si prevede che entro il 2030 diventi la causa principale del trapianto di fegato. La gravità della fibrosi epatica (tessuto cicatriziale nel fegato) viene misurata su una scala da F0 (normale) a F4 (cirrosi) in un campione bioptico del fegato. I livelli F3 e F4-compensata (F4c) sono considerati NASH avanzata. Circa 20 milioni di pazienti negli Stati Uniti sono affetti dalla NASH e dai tre ai quattro milioni di questi pazienti sono F3 o F4c. Non esistono terapie farmacologiche approvate per la NASH.

Informazioni su Bristol-Myers Squibb

Bristol-Myers Squibb è un'azienda biofarmaceutica globale la cui mission è scoprire, sviluppare e fornire medicinali innovativi che aiutino i pazienti ad avere la meglio sulle malattie gravi. Per ulteriori informazioni su Bristol-Myers Squibb, visitate il sito “BMS.comt” o seguiteci su “LinkedIn”, “Twitter”, “YouTube” e “Facebook”.
Logo Bristol Meyers

Informazioni su Nitto Denko Corporation

Fondato nel 1918, Nitto è il produttore di materiali leader del Giappone e offre più di 13.500 prodotti industriali diversificati a più di 70 settori commerciali come l'elettronica, le automobili, l'ecologia e la medicina. Puntiamo ad offrire valore ai mercati ecologico (ambiente), delle energie pulite (nuove energie) e buona qualità (medicina). Per ulteriori informazioni su Nitto, visitateci sul sito http://www.nitto.com/jp/en/

Contatti

Bristol-Myers Squibb

Media:
Lisa McCormick Lavery, (US) +1-609-252-7602, lisa.mccormicklavery@bms.com
Ken Dominski, (US) +1-609-252-5251, ken.dominski@bms.com

Investitori:
Tim Power, (US) 1-609-252-7509, timothy.power@bms.com
Bill Szablewski, (US) +1-609-252-5894, william.szablewski@bms.com

Dichiarazione previsionale di Bristol-Myers Squibb

Questo comunicato stampa contiene le “dichiarazioni previsionali” poiché tale termine è definito nella legge Private Securities Litigation Reform Act del 1995 relativa alla ricerca, allo sviluppo e alla commercializzazione di prodotti farmaceutici. Tali dichiarazioni previsionali si basano sulle attuali aspettative e comprendono i relativi rischi e incertezze, compresi i fattori che potrebbero ritardare, deviare o cambiare qualsiasi elemento, e, a causa di questi, gli esiti e i risultati reali potrebbero variare materialmente dalle aspettative attuali. Non è possibile garantire alcuna dichiarazione previsionale. Tra gli altri rischi, potrebbe non esserci alcuna garanzia secondo cui i composti sperimentali discussi in questo comunicato saranno sviluppati o approvati con successo per qualsiasi indicazione descritta nel presente. Le dichiarazioni previsionali di questo comunicato stampa devono essere valutate insieme a molte incertezze che interessano il business di Bristol-Myers Squibb, in particolare quelle identificate nella discussione sui fattori di avvertimento nel report annuale di Bristol-Myers Squibb sul modulo 10-K per l'anno terminato il 31 dicembre 2014, nei nostri report trimestrali sul modulo 10-Q e nei nostri report attuali sul modulo 8-K. Bristol-Myers Squibb non si assume alcun obbligo di aggiornare pubblicamente qualsiasi dichiarazione previsionale, indipendentemente dal sopraggiungere di nuove informazioni, eventi futuri o altro.

Contattaci

Avviso
Ecco le informazioni fornite nel giorno del rilascio. Tali informazioni potrebbero essere diverse da quelle riportate da altri media. Tenetene conto

Torna ad inizio pagina