Passa al testo principale

Europa

Comunicato stampa 2019

2019/Apr/18

Nitto Denko e Osaka International Cancer Institute

Istituito un dipartimento di ricerca collaborativa per lo sviluppo di nuovi farmaci a base di acidi nucleici

Nitto Denko Corporation (di seguito, “Nitto”) e Local Incorporated Administrative Agency Osaka Prefectural Hospital Organization Osaka International Cancer Institute (di seguito, “Osaka International Cancer Institute”) hanno istituito un dipartimento di ricerca collaborativa per lo sviluppo di nuovi farmaci a base di acidi nucleici nei laboratori dell’International Cancer Institute di Osaka e hanno iniziato la ricerca per lo sviluppo di farmaci a base di acidi nucleici che potranno essere utilizzati per nuove terapie a bersaglio molecolare e immunoterapie per tumori non trattabili e rari.

I farmaci a base di brevi RNA interferenti (siRNA) (*1) che costituiranno la tecnologia di base di questo dipartimento di ricerca sono un nuovo tipo di farmaco a base di acidi nucleici che penetra nelle cellule per agire sull’RNA messaggero (mRNA), la matrice della sintesi proteica. La capacità di progettare farmaci corrispondenti a specifici bersagli di mRNA è stata annunciata come una nuova e rivoluzionaria tecnologia di sviluppo farmacologico, poiché in grado di sopprimere la produzione delle proteine che sono causa di malattie non trattabili utilizzando farmaci a bersaglio molecolare esistenti (farmaci costituiti da piccole molecole e farmaci anticorpali).

I tipi di tumore non trattabili includono quei tumori per cui le terapie convenzionali sono inefficaci e lo sviluppo di nuove terapie è una questione urgente. Allo stesso tempo, i tumori rari costituiscono una sfida in termini di ricerca e sviluppo di metodi diagnostici e terapeutici a causa del numero limitato di pazienti coinvolti e le limitate opzioni di trattamento richiedono l’istituzione di nuove terapie. L’immunoterapia, che si avvale del sistema immunitario dell’organismo, in alcuni casi può costituire un trattamento oncologico con risultati notevoli, ma si mostra tuttavia inefficace per alcuni tumori e pazienti, facendo pertanto permanere la necessità di sviluppare trattamenti che ne migliorino l’effetto terapeutico.

Il dipartimento di ricerca collaborativa integrerà l’esperienza clinica dell’Osaka Cancer Institute nel trattamento dei tumori in stadio avanzato e nella tecnologia di valutazione dell’efficacia farmacologica utilizzando modelli animali e campioni clinici, con le tecnologie di farmaci a base di acidi nucleici e del sistema di somministrazione dei farmaci (DDS) di Nitto per lo sviluppo di farmaci a base di acidi nucleici come nuove e rivoluzionarie terapie a bersaglio molecolare basate su siRNA e immunoterapie per tumori non trattabili e rari. Con la formazione di questa collaborazione intendiamo migliorare i risultati del trattamento dei tumori sia in Giappone che nel resto del mondo, abbattendo le barriere che separano la ricerca di base dalla ricerca applicata e individuando trattamenti dei tumori rivoluzionari tanto attesi dai pazienti.

Informazioni sull’Osaka International Cancer Institute

L’Osaka International Cancer Institute, fondato nel 1959 con il nome di Osaka Prefectural Adult Disease Center, è stato il primo centro di cura delle malattie per adulti in Giappone. Nel corso del tempo, si specializzato nel trattamento dei tumori e ha acquisto l’attuale nome in seguito al trasferimento a Otemae, Osaka, nel 2017. Attualmente è stato designato come principale ospedale oncologico per il trattamento dei tumori dalla Prefettura di Osaka, offrendo i suoi trattamenti al più ampio numero di pazienti oncologici del Giappone occidentale. Inoltre, come ospedale per trattamenti avanzati, è tenuto non solo ad offrire trattamenti avanzati, ma anche a sviluppare tecnologie medicali. Pertanto, non solo eroga trattamenti ospedalieri ai pazienti oncologici, ma è inoltre attivamente impegnato nei propri laboratori alla ricerca di futuri metodi rivoluzionari per la diagnosi e il trattamento dei tumori.

Informazioni su Nitto

Con lo slogan “Innovation for Customers”, Nitto intende continuare ad espandere la propria attività aziendale nei settori della mobilità, dell’interfaccia informatica e delle scienze biologiche di prossima generazione, al fine di contribuire alla creazione di valore per i nostri clienti. Nell’ambito delle scienze biologiche, stiamo lavorando per sviluppare farmaci terapeutici per le malattie non trattabili, quali “cirrosi epatica”, “fibrosi polmonare idiopatica” (*2) e “tumori con mutazioni del gene KRAS” (*3) utilizzando la nostra tecnologia per lo sviluppo dei farmaci siRNA, unitamente alla tecnologia DDS per veicolare il siRNA ad organi mirati.

*1: il siRNA (breve RNA interferente) è costituito da un breve segmento di RNA a doppio filamento di 21-23 residui, che inibisce l’espressione del gene bersaglio scindendo una parte significativa della trascrizione genica.
*2: La fibrosi polmonare idiopatica è una malattia non trattabile a eziologia sconosciuta che prevede l’alternanza di aree cicatriziali e aree normali negli alveoli polmonari, che è causa di un ispessimento della parete alveolare (interstizio) dovuta all’aumento di collagene, ecc. In Giappone, è considerata una malattia non trattabile.
*3. I tumori con mutazioni del gene KRAS sono tumori non trattabili riscontrati in alcuni tumori del polmone, del pancreas e del colon-retto.

Contattaci

Avviso
Ecco le informazioni fornite nel giorno del rilascio. Tali informazioni potrebbero essere diverse da quelle riportate da altri media. Tenetene conto

Torna ad inizio pagina