Passa al testo principale

Europa

Comunicato stampa 2020

2020/Jan/27

Report sui programmi di beneficenza per le Nitto ATP Finals

Nitto Denko Corporation (sede centrale: Osaka, Giappone; Presidente, CEO e COO: Hideo Takasaki; di seguito “Nitto”) ha invitato i giovani pazienti che combattono contro gravi malattie nel principale ospedale pediatrico d’Inghilterra, il Great Ormond Street Hospital (di seguito “GOSH”), ad assistere alle competizioni tra i tennisti che si sfidano per il titolo di campione del mondo nelle giornate di domenica 10 e lunedì 11 novembre. Circa 90 persone tra bambini, genitori e personale ospedaliero, sono state invitate alle Nitto ATP Finals (di cui Nitto è sponsor): le fasi finali della stagione dell’ATP World Tour. Nitto organizza questa attività di beneficenza per il GOSH dal 2017; questo è stato il terzo anno. Anche per questa edizione Nitto ha messo a disposizione i biglietti (tre coppie di biglietti per sei persone in tutto) per le semifinali e le finali delle Nitto ATP Finals per l’asta di beneficenza del GOSH.

Fedele all’idea “Facciamo sempre il tifo per chi affronta le sfide”, Nitto ha intrapreso questa iniziativa per “contribuire a portare sorrisi sul volto dei bambini, offrendo loro l’opportunità di seguire i giocatori che affrontano le loro sfide per diventare campioni”.
I biglietti offerti hanno consentito ai bambini che combattono contro la malattie di vivere un’esperienza straordinaria assistendo alle partite in un’atmosfera rilassata, con le loro famiglie, trovando motivazione nei giocatori in campo.

Quest’anno abbiamo anche scattato delle fotografie con il trofeo del vincitore delle Nitto ATP Finals tra una partita e l’altra, oltre che di laboratori dedicati alla realizzazione di originali biglietti con i nastri per mascheratura circolari realizzati da Nitoms Inc. (sede centrale: Tokyo, Giappone; Presidente: Futoshi Tanaka), una controllata consolidata di Nitto. I bambini hanno trascorso momenti piacevoli, con il sorriso sulle labbra dall’inizio alla fine e hanno anche portato a casa gli originali biglietti realizzati, come ricordo della giornata. I partecipanti hanno manifestato la loro gioia con commenti entusiasti, come “Le parole non bastano per esprimere quello che ho provato: è stato più spettacolare di quanto mi aspettassi”.

Pazienti del GOSH con i loro familiari e il personale

Pazienti del GOSH con i loro familiari e il personale

Realizzazione di originali biglietti con nastro circolare

Realizzazione di originali biglietti con nastro circolare

Nitto continuerà a sostenere i bambini che combattono contro gravi malattie organizzando altre attività simili in futuro.
Ulteriori informazioni sul Great Ormond Street Hospital (GOSH) sono disponibili qui
https://www.gosh.nhs.uk/

Informazioni sulle Nitto ATP Finals

Le Nitto ATP Finals rappresentano il grande evento conclusivo della stagione tennistica professionistica maschile: solo gli otto migliori si qualificheranno per conquistare l’ultimo titolo della stagione nel singolo e nel doppio. I giocatori si impegnano per tutta la stagione per primeggiare nei punteggi del ranking ATP FedEx, con l’obiettivo di conquistare uno degli otto ambiti posti per cercare aggiudicarsi il più prestigioso torneo di tennis indoor del mondo. Il torneo si gioca con la formula dei gironi all’italiana: ogni giocatore disputa tre partite per conquistare un posto nella semifinale a eliminazione diretta e arrivare in finale. Dalla prima edizione disputata a Tokyo nel 1970 fino a oggi, questo prestigioso torneo si è giocato nelle principali città del mondo. Dal 2000 è stato disputato in città come Lisbona, Sydney e Shanghai. Nel 2009 il torneo è stato spostato a Londra, dove verrà giocato fino al 2020.

Per ulteriori dettagli è possibile visitare il sito del torneo all’indirizzo www.NittoATPFinals.com/
o la pagina dedicata di Nitto https://www.nitto.com/NittoATPFinals/

Contattaci

Avviso
Ecco le informazioni fornite nel giorno del rilascio. Tali informazioni potrebbero essere diverse da quelle riportate da altri media. Tenetene conto

Torna ad inizio pagina